Questo sito utilizza i cookie per una migliore navigabilità e per fornire i servizi abilitati nel portale. Ok

La Mission


GreenRouter intende rendere la misurazione dell'impatto climatico delle filiere logistiche una prassi consolidata non solo per le grandi Aziende, ma anche per le PMI che non sempre dispongono di risorse ed organizzazione sufficientemente strutturate allo scopo.


La piattaforma permette di stimare e monitorare nel tempo l'impatto climatico delle attività di trasporto, di stoccaggio e delle altre attività direttamente collegate al GHG protocol.


La scelta del GHG protocol è legata alla sua "pragmaticità e diffusione", essendo anche lo standard usato da parte di chi monitora le maggiori aziende quotate.


Incontra il Team GreenRouter

Ultime News
La logistica industriale si confronta con il clima: il caso Prysmian Group e la mappatura delle emissioni logistiche
"La pressione sulla misurazione e rendicontazione delle attività di trasporto e logistica è cresciuta nel tempo. Non deve quindi stupire se le maggiori aziende italiane quotate si siano mosse da anni su questi temi: Prysmian Group non fa eccezione…"

Green logistics, Ecologistico2 come tool per migliorare
Gestione green della supply chain. Come misurare e comunicare l’impronta climatica” è il webinar che GS1 Italy ha organizzato nei giorni scorsi per far scoprire alle aziende i vantaggi del tool Ecologistico2, il cui obiettivo è calcolare e ridurre le emissioni e contemporaneamente ottimizzare i processi logistici.

La logistica alla sfida dei gas serra
Come calcolare le emisisoni della propria azienda di autrotrasporto, dei propri carri ferroviari o del proprio magazzino logistico, essere in grado di rendicontare il CO2 e adottare misure più ambientalmente sostenibili?